Spedizioni gratuite per ordini superiori a 69,90

Articolo del blog

media

Rafforzare le difese immunitarie dell’organismo

Quando arrivano i periodi più freddi dell’anno si è più soggetti a sbalzi di temperatura, colpi di freddo e tutta una serie di altri eventi che possono indebolirci ed esporci all’azione di agenti patogeni che portano i tanto odiati malanni di stagione.

Oltre a seguire tutta una serie di buone pratiche volte a evitare queste situazioni (come il passare in maniera improvvisa da un ambiente freddo a uno caldo o viceversa) possiamo difenderci rinforzando le nostre difese immunitarie.

Buone pratiche

È importante evitare lo stress che, a causa degli ormoni che porta a produrre, indebolisce le nostre difese, così come succede quando l’umore scende: è importante, sempre, pensare alla propria felicità.

Praticare attività fisica in maniera moderata e costante, anche solamente passeggiare tutti i giorni, può aiutarci a tenere attiva la circolazione del sangue, fondamentale per le difese immunitarie.

Grande importanza va data anche al sonno: dormire bene per almeno sette ore a notte per gli adulti è fondamentale, dato che la carenza di riposo può portare all’abbassamento delle difese immunitarie.

Il benessere a tavola

Quando mangiamo abbiamo la possibilità di rinvigorire il nostro organismo grazie a quegli alimenti che, oltre a donare al nostro corpo tutte le vitamine e le proteine di cui ha bisogno, sono importanti per tenere in forma tutto l’apparato gastro-intestinale, fondamentale per un sistema immunitario efficiente. Consigliamo quindi di assumere nelle giuste quantità:

  • vitamina C, contenuta in abbondanti quantità negli agrumi e nei kiwi;

  • fermenti lattici e probiotici, presenti nello yogurt e nel formaggio;

  • omega 3, presenti nel salmone, nelle noci, nelle uova;

  • vitamina D, prodotta naturalmente dal nostro organismo stesso quando ci esponiamo al sole.

Integrazione

Gli integratori naturali sono utili per equilibrare alcune mancanze o carenze alimentari , pur non andando mai a sostituire uno stile di vita sano e un’alimentazione equilibrata.

In alcuni integratori alimentari sono presenti dei principi immunostimolanti capaci di stimolare l'azione del sistema immunitario e sostenere la capacità di combattere infezioni e malattie, stimolando le ghiandole linfatiche che producono anticorpi. Tra i principi immunostimolanti più utilizzati troviamo:

  • L’uncaria tomentosa: colpisce le cellule ad azione citotossica, con un effetto simile a quello di alcuni interferoni umani, e potenzia l’attività dei linfociti T citotossici.

  • L’aloe vera: ha una potente azione immunostimolante, data dalla presenza di mucopolisaccaridi. Questi principi attivi sono in grado di attivare i macrofagi, che agiscono contro infezioni di funghi, virus e batteri.

  • L’echinacea: stimola la produzione di leucociti, cellule deputate a “mangiare” gli agenti patogeni.

  • L’astragalo: i polisaccaridi in esso presenti stimolano le cellule Natural Killer e la loro attività, inoltre protegge contro l'immunosoppressione, aumentando il numero e la funzionalità dei macrofagi e la loro attività fagocitaria.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Prodotti correlati